Francesca,insegnante scuola materna,appena quaranta sulle spalle(sigh!)e appena mammma di una bimba stupenda.Amo cucinare ma non sono una grande cuoca.Sono un incostante per natura,lascio spesso le cose a metà!

domenica 28 febbraio 2010

Torta di ricotta e albicocche

QUESTA RICETTA è SQUISITA E LA PROVA è STATA L'APPROVAZIONE DELL'AMICHETTO DI MIA FIGLIA CHE HA ESCLAMATO:"E' STRABUONA FRANCESCA! E POI NN SI SENTE LA RICOTTA ,POSSO MANGIARNE ANCORA?"CHE BELLEZZA STO DIVENTANDO SEMPRE PIù BRAVA A FARE I DOLCI!lA RICETTA e' PRESA SEMPRE DAL MIO ATTUALE GIORNALE PREFERITO,LACUCINA DEL CORRIERE





E NN HO CAMBIATO NULLA PERCHè è BUONA COSì! mA SE VOLETE POTETE VARIARNE LA FRUTTA ,MAGARI è BUONA ANCHE CON LE MELE..ALLA PROSSIMA!

INGREDIENTI :

250 GR DI FARINA

300 GR DI RICOTTA

230 GR DI ZUCCHERO

200 GR DI ALBICOCCHE SECCHE

50 GR DI BURRO

3 UOVA

1 BUSTINA DI LIEVITO

4 CUCCHIAI DI LATTE


Preparazione:
Mettete le albicocche nell'acqua tiepida per farli rinvenire.Tagliatele con le forbici a pezzi grossi.In una ciotola setacciate la ricotta e aggiungete 200 gr di zucchero e il latte,mescolate fino ad ottenere un composto cremoso.Aggiungete al composto il burro a temperatura ambiente,poi un uovo alla volta .Setacciate la farina e il lievito e aggiungete alla preparazione sempre mescolando.Mettete il tutto in una teglia antiaderente,livellandolo e distribuitevi sopra le albicocche e lo zucchero rimasto.Infornate per 45 minuti a 180°.Servite la torta tiepida o fredda

4 commenti:

il sapore del verde ha detto...

Mia carissima amica! sembra ottima la tua torta e a me le albicocche secche piacciono tanto tanto (quindi non le cambierei)... Sono strafelice di condividere con te questo grande amore per la cucina! Baci... Deborah

aleste ha detto...

Le albicocche mi piacciono da morire e nel dolce saranno senz'altro superlative mmmm!
mi viene l'acquolina in bocca.
Ciao e grazie dei complimenti per la Muffin mania.
Ciao!

clamilla ha detto...

ciao, ti ho mandato una mail, spero ti sia arrivata!
Marty

Anna Luisa e Fabio ha detto...

E' una bella soddisfazione avere successo con i bambini, sono i critici più sinceri, ma più difficili ^_^
Bella ricetta e bella realizzazione!!!
Baci
Anna Luisa